Smettiamola di parlare di Grillo

A me sta storia di Grillo inizia anche a rompermi le scatole eh… Perchè ora è scattata la mania, Grillo è il nemico pubblico numero 1 della democrazia in Italia (secondo Mazza direttore del Tg2), ora io non ho mutato di una virgola le mie opinioni espresse al rigurado nei post precendti, che ho scritto al riguardo.
Penso che passata la fase della sorpresa, delle dichiarazioni, delle analisi, si debba riuscire a far rientrare tutto all'interno di un ragionamento politico, perchè è indubbio che ormai è richiesta una riforma della politica, che per me è autoriforma, perchè ora come ora, non penso che la forma partito possa essere messa in discussione in maniera così tanto forte ed approssimativa, come ha fatto Grillo, ma penso che questi cambiamenti (secondo me, devono essere effettuate riforme importanti, ma non quelle che indica Grillo… qua ho buttato un po' di questioni che meriterebbero in futuro qualche post) devono essere compresi all'interno dei partiti, e all'interno di essi praticati.
Per questo ritengo che da qui in avanti, si debba smettere di parlare di Grillo e si debba iniziare realmente a ragionare, seriamente, sulle riforme che la Politica, e sottolineo la Politica, deve attuare, perchè continuare a parlare delle provocazioni non porta a niente, ed è proprio questo che in tanti vogliono. 

4 pensieri riguardo “Smettiamola di parlare di Grillo”

  1. lo sai com’è …
    se ne parla per un periodo poi dopo tutto il polverone si smonta…
    io ( anche nel mio ultimo post, lo ripeto) credo che bisogni solo puntare a cambiare TUTTO il sistema e davvero si dovrebbe fare una sommossa popolare…ora LUI ( il grillo ) ci sta mettendo anche la faccia di mezzo, ma qualcosina l’ha fatta venir fuori la gente èstufa ..
    lo capiamo questo ?
    la situzione è diventata esasperata .,.,ecco.

Rispondi