Colpevoli di sognare

Si vede che l'inverno si sta affacciando dopo mesi di temperature tropicali è bastato uno dei primi freddi  e  mi sono beccato subito un bel raffreddore condito da influenza e sinusite, presa sabato lungo le vie di Genova dove in migliaia abbiamo chiesto e chiediamo verità e giustizia per fare luce su una pagina nera della democrazia in Italia.
Eravamo tantissimi, tutti colorati e differenti, ma uniti nel chiedere che morti assurde come quella di Carlo o di Aldro non si ripetano, che le scene cilene della Diaz e di Bolzaneto possano diventare ricordi lontani e non paure quotidiane.
Perchè il sogno di Genova non si arresta, perchè si è vero, siamo colpevoli di sognare, un mondo differente, quell'altro mondo possibile, e non saranno certo 8 piccoli uomini chiusi in una stanza ad impederci di realizzarlo.

Mi sarò preso un raffreddore ed un po' di febbre, ma sicuramente ne è valsa la pena.

4 pensieri riguardo “Colpevoli di sognare”

  1. Credo che tu sia anche convinto che quel luglio del 2001 non tutti a Genova avevano il tuo stesso sogno. Soprattutto chi ci ha rimesso le penne. E’ bello che parli al plurale, ma non pensare che ce ne siano molti ad avere i tuoi buoni propositi.

  2. meglio un raffreddore che le manganellate sui denti.
    Hasta Siempre Comandante Ciocci.

    p.s. In questo momento un tuo annuncio google dice:
    Scopri il farmaco Bayer efficace contro il raffreddore.
    Clicco, trovo la cura e poi ti dico.

Rispondi