Anno nuovo…

L'anno nuovo è iniziato, francamente non so proprio cosa aspettarmi dalla mia vita, talmente tante cose sono successe in questi ultimi due anni in particolare.
Lo vivrò giorno per giorno, come sempre ho fatto, superando gli ostacoli e tenendo le cose belle.
La notte dell'ultimo dell'anno, tornando a casa, mi sono fermato a guardare il cielo, che era bello come poche sere, con una luna molto luminosa, ma allo stesso tempo con una grande visibilità di stelle, sotto quel manto, mi sono sentito protetto e tranquillo, con la forza di tante persone che vicine o lontane, sento essere una parte di me
Quelle sorelle e quei fratelli che avevo lasciato poche ore prima, quei fratelli e quelle sorelle che in quel momento stavano festeggiando la mezzanotte sotto lo stesso cielo ma da un altra parte di mondo, quelle sorelle e quei fratelli che ho sentito solo con la voce, con una mail o un sms, ma che comunque sono accanto a me….

Insomma, ero lì sotto al cielo, intorno campi, e mi è venuto da pensare: "cazzo quest'anno gli spacco il culo al mondo", adesso vediamo che si riesce a fare.

Un pensiero riguardo “Anno nuovo…”

Rispondi