E’ difficile resistere al mercato amore mio.

Dopo una settimana di ascolto intensivo di Amen dei Baustelle sono estasiato…

Un disco che si presenta come uno dei migliori degli ultimi anni di musica italiana, sarà che sono un fan della prima ora, ma Amen si avvicina molto al Sussidiario Illustrato della Giovinezza summa della perfezione di Bianconi&Co.
Canzoni con arrangiamenti fantastici, collaborazioni di grande qualità, testi come sempre splendidi.
Sarò un po' di parte, però quasi sicuramente il migliore disco del 2008, anche se siamo solo agli inizi.
Charlie fa Surf ormai è il singolo del momento
Il Liberismo ha i giorni contati è paradigmatica del momento attuale
Baudelaire è splendida e l'ulitmo minuto e mezzo tutto suonato assolutamente geniale
L'uomo del secolo assolutamente bellissima immagine dei molti nonni di ognuno di noi

Se non l'avete capito insomma lo consiglio vivamente, sapendo che comunque sarà già un successo.

Sarebbe splendido. Amare veramente. Riuscire a farcela. E non pentirsi mai. Non è impossibile pensare un altro mondo. Durante notti di paura e di dolore. Assomigliare a lucertole nel sole. Amare come Dio. Usarne le parole. Sarebbe comodo. Andarsene per sempre. Andarsene da qui. Andarsene così.

2 pensieri riguardo “E’ difficile resistere al mercato amore mio.”

  1. O mio Dio metallo!!!…quando ho letto qst post ho pensato: sei l’uomo della mia vita!!!!!…adoro i Baustelle e ti giuro che mi sento la fotocopia vivente del corvo Joe…poi ho letto il tuo commento sul ballo studentesco, sei massiccio!!!…dato che ho appena costituito cn una mia giovane indie-friend un G RUPPO DI BOICOTTAGGIO DEL BALLO STUDENTESCO!!!…poi pure di sinistra!!!…visita ALTERNATIVE FANZINE su wordpress!!!

Rispondi