[BuzzParadise] Tutto può cambiare

Esce a settembre in Italia "Tutto può cambiare" di Jonathan Tropper edito da Garzanti.
Perchè nel corso di una vita tutto può cambiare, anche se per me è difficile capire il come e il quando, perchè il cambiamento è continuo, giorno dopo giorno, scelta dopo scelta, penso che di scelte irreversibili realmente nel corso di una vita se ne debbano fare tante, ma altrettante sono quelle che poi ti possono riportare allo stesso punto di prima, perchè la vita in fondo è una grande storia a bivi come quelle che una volta erano su Topolino (questa è filosofia da bassi fondi…), anche se bisogna fare i conti con quegli eventi che non si possono scegliere, ma che arrivano così senza preavviso, e tu devi essere bravo ad interpretare e reagire al meglio.

Come quella splendida mattinata di dicembre, erano le 9, passo dalla Facoltà per vedere se era uscito il risultato della prima prova di Elettrotecnica I, tra l'altro non ricordo neanche se poi l'avevo passata, so solo che esco, vedo gli altri che stanno entrando in biblioteca per un'altra giornata passata al chiuso su numeri e formule, li saluto, guardo il sole, guardo il cielo, mi rimetto le cuffie alle orecchie e mi avvio verso Piazza del Campo. Sdraiato in Piazza, non posso far altro che constatare che la vita dell'ingegnerie non fa per me, almeno per ora, dal giorno dopo sarò uno studente di Cooperazione e Sviluppo, con rammarico dei miei, ma con piena soddisfazione per me e poi, chissà che non si possa ripassare da quel bivio prima o poi….

Rispondi