Rientro

Il rientro è stato soft, ancora sono in piena fase relax, ricomincio a connettermi al mondo molto lentamente. A breve poi scriverò il resoconto e pubblicherò qualche foto, perchè indubbiamente la Romania è un paese da vedere e difficile da comprendere, tra forti differenze e tratti in comune.

Finalmente ho dato un po' di colore alla pElle [Ale giustamente nel commento mi fa notare il refuso…], che le innumerevoli ore passate in stanze chiuse e dall'illuminazione artificiale negli ultimi mesi mi avevano ridotto a color mozzarella, come mai ero stato in vita mia. Ho scoperto che amo il viaggiare lentamente, su ruote, su rotaia o a piedi, mentre la velocità dell'aereo mi disorienta, perchè il mondo è piccolo, a volte forse troppo, e metterci due ore per fare il tragitto che all'andata hai fatto in 30 è qualcosa di strano.

Due settimane di completo stacco dal mondo e dai problemi nazionali ed internazionali, perchè iniziava a diventare tutto troppo peso, perchè questa fine estate e questo autunno si preannunciano caldi e ci vuole il cervello pronto ed il fisico rilassato per affrontare i prossimi periodi.

2 pensieri riguardo “Rientro”

  1. Ciocci la pelle, hai dato colore alla pElle… le palle purtroppo son rimaste lontane dal sole 😉

    “Finalmente ho dato un po’ di colore alla palle”

Rispondi